Atletico Madrid, confermato il blocco del mercato

Atletico Madrid, confermato il blocco del mercato

Il Tas (Tribinale di arbitrato dello sport) di Losanna ha confermato il blocco del mercato per l'Atletico Madrid che in questa sessione del mercato estivo non potrà compiere operazioni in entrata. La sanzione è arrivata a causa dei tesseramenti di stranieri minorenni, che sono vietati dalla Fifa; c'erano già stati dei precedenti in merito, a essere puniti dalla federazione erano stati anche Barcellona e Real Madrid. Club spagnolo che non potrà fare acquisti fino al gennaio 2018. L'Atletico Madrid dovrà attendere l'inverno per rinforzare la propria rosa: a dire il vero potrebbe seguire proprio l'esempio dei blaugrana, che nell'estate 2015 avevano acquistato subito Aleix Vidal e Arda Turan ma li avevano potuti utilizzare soltanto da gennaio. Dal club abbiamo un impegno per giocatori e allenatori per continuare a competere alla prossima stagione allo stesso livello, nonostante questa decisione ci fa male, ovviamente.

L'Atletico ha commentato ufficialmente la decisione con un Tweet che recita: "È una decisione ingiusta, presuppone una sanzione maggiore rispetto ad altri casi simili e provoca un danno irreparabile". Grane per il tecnico Pablo Simeone che non potrà sostituire il partente Griezmann che è destinato al Manchester United con il club che è disposto a pagare la clausola rescissoria. E sfuma anche l'ipotesi suggestiva - caldeggiata dal diretto interessato - del ritorno di Diego Costa.