Apple, altoparlante con Siri: atteso oggi alla WWDC 2017

Apple, altoparlante con Siri: atteso oggi alla WWDC 2017

Un rapporto di Bloomberg del 23 settembre scorso aveva messo in evidenza che l'altoparlante intelligente di Apple era in quel periodo in fase di sperimentazione, ma poi un recente rapporto di inizio maggio di MacRumors ha segnalato che Apple ha finalizzato questo dispositivo noto internamente alla società col nome in codice "B238". I rumors intorno alla conferenza e su quello che potrebbe presentare Apple sono molti, ma bisognerà aspettare il 5 giugno per scoprire tutte le novità che ha in serbo l'azienda di Cupertino. Confermata anche la presenza delle ottiche Carl Zeiss, microfoni in grado di cancellare il rumore di fondo, accelerometro e sensore per monitorare i passi ed i movimenti della tessa. Dall'homePod alle nuove funzioni di Siri nell'Apple Watch, dal nuovo sistema macOS High Sierra all'iMac Pro. I miglioramenti non riguardano soltanto le funzionalità principali del browser Safari, ma anche la privacy con l'Intelligent tracking prevention, che usa l'apprendimento automatico, ossia il machine learning, per bloccare chi traccia la navigazione dell'utente in rete.

Partiamo dal presupposto che per seguire la presentazione iOS 11 al WWDC 2017 dovrete collegarvi necessariamente all'apposita pagina concepita da Apple per l'evento. Si parte con Messaggi, che ora ha una nuova veste grafica, le conversazioni saranno salvate su iCloud ed è stato integrato Apple Pay. HomePod presenta un woofer di grandi dimensioni progettato da Apple per bassi nitidi e profondi, un insieme personalizzato di sette tweeter beamforming per straordinari suoni ad alta frequenza nonché un incredibile controllo direzionale e potenti tecnologie integrate per preservare la purezza e la varietà delle registrazioni originali. "Occhio anche al nuovo iPad Pro 10.5". I processori, che potranno arrivare a Xeon 18.core e una elaborazione grafica fino a 22 teraflops (il numero di operazioni eseguite in un secondo dall'unita' centrale del computer).

Nello specifico, ARKit supporta Unity, Unreal Engine e Scenekit e sarà disponibile su iPad e iPhone, a disposizione degli sviluppatori. Il nuovo sistema operativo per iPhone, iPod e iPod Touch si rinnova con alcune novità. "La prima novita' per chi lo usera' e' che la tastiera e' molto piu' comoda" ha detto Cook. Come funziona questa novità?