Appartamento in fiamme a Monza: morto un 30enne

È la tragedia toccata ad un trentanovenne di Monza, deceduto ieri notte in via Donizetti nell'appartamento interno ad una porzione di villetta a schiera. È successo in via Donizetti. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia di Stato.

Di professione cuoco in un albergo di Milano, Giuliano era un grandissimo appassionato di musica e suonava come bassista nella "Andrea Brusadelli band", un "progetto musicale - così lo descrivono gli stessi artisti - che si rifà ai generi funk, blues e fusion". Non è chiara ancora la dinamica: i vicini hanno lanciato l'allarme per il fumo visto uscire dal locale della cucina. Aveva la passione per la musica e in casa aveva molti strumenti. Ha tentato vanamente di fuggire, ma è stramazzato al suolo nel corridoio e ha trovato la morte così, per asfissia, anche se nei prossimi giorni un'autopsia disposta dal sostituto procuratore Vincenzo Nicolini dovrebbe chiarire sino in fondo la vicenda.