Anche Apple nel mercato delle auto a guida autonoma

Anche Apple nel mercato delle auto a guida autonoma

È da qualche anno che si vocifera un interessamento per le auto a guida autonoma da parte di Apple. "Non stiamo dicendo cosa faremo da un punto di vista del prodotto", ha detto Cook.

"Ci stiamo concentrando sui sistemi autonomi", ha affermato Cook, motivando l'interesse dell'azienda più sull'implementazione di software che sulla creazione di un'auto. "Ma ce ne sono altri".

La conferma di Tim Cook è un po' come la storia del segreto di pulcinella. Apple è al lavoro sulle tecnologie per le vetture self-driving.

"Abbiamo la madre di tutti i progetti di AI", ha dichiarato Cook in riferimento al Project Titan. Insomma ormai era inutile nascondersi.

Ad aprile, Apple ha ottenuto dal dipartimento dei Trasporti della California il via libera per effettuare test su tre modelli di Suv.

E le dichiarazioni rilasciate da Tim Cook durante un'intervista rilasciata a Bloomberg, sembrano andare nella stessa direzione.

Fatturato in crescite, vendite iPhone solide e servizi in miglioramento. Se da un lato troviamo la guida autonoma, altrettanto importanti saranno il car sharing e i sistemi di trasporto elettrici. O almeno quelle che mostreranno anche il logo di Apple.

Apple si unisce quindi ufficialmente alla folta schiera di aziende che studiano le "auto senza pilota".

Molte sono le aziende che si stanno preparando per rendere possibile tutto questo con investimenti da miliardi di dollari che hanno come obiettivo principale quello di permettere a colossi dell'industria automobilistica e non solo di dare vita alla tecnologia alla base di questi sistemi avanzati.