Amministrative, Catanzaro verso il ballottaggio Abramo-Ciconte

Amministrative, Catanzaro verso il ballottaggio Abramo-Ciconte

In testa resta il sindaco uscente di centrodestra Sergio Abramo che ci riprova a riconquistare per la quarta volta la poltrona a Palazzo De Nobili.

ORE 01.58 "Se dovesse essere confermato il trend delineato dagli scrutini in atto, per la carica di sindaco a Catanzaro si profila un ballottaggio tra i candidati di centrodestra e centrosinistra". E' quanto afferma Giovanni Puccio, responsabile organizzazione del Partito democratico della Calabria, commentando i dati elettorali relativi al voto per il rinnovo dell'Amministrazione comunale di Catanzaro. Primario di cardiologia, Ciconte è consigliere regionale ed è stato vicepresidente della giunta regionale con deleghe al Bilancio, al Patrimonio e al Personale, ruolo da cui si è dimesso perché coinvolto nello scandalo 'Rimborsopoli'.Nicola Fiorita, 63 anni, è il candidato della società civile, sostenuto da 3 liste civiche.

Ore 00.32 - Diffusa la prima proiezione dell'Istituto Piepoli per Rai', con una copertura del campione del 10%, margine d'errore del 3,8%: Sergio Abramo (centrodestra) al 40%, il candidato del centrosinistra Vincenzo Ciconte al 30%.

ORE 23.55 Alle 23 hanno votato il 67% degli aventi diritto, un dato non definitivo. In lizza anche il Movimento Cinquestelle che punta su Bianca Granato e una formazione di tre liste civica guidate dal docente universitario Nicola Fiorita.

Lo spoglio comincerà alle ore 23, immediatamente dopo la chiusura dei seggi e i primi risultati consolidati sono attesi intorno all'una di notte. Il sistema elettorale attualmente in vigore per l'elezione dei sindaci prevede il doppio turno; nel caso in cui nessuno dei candidati ottenesse il 50% + 1 dei voti al primo turno, per determinare il vincitore si farà ricorso a un turno supplementare di ballottaggio, in programma il 25 giugno. Si è recato alle urne, infatti, il 54,41% degli elettori.