Alves: "Voglio condividere un sogno". Buffon: "Pallone d'Oro secondario, voglio la Champions"

Alves:

Ai microfoni de 'La Sexta', CR7 ha uscito gli artigli dunque: "la finale di domani sera non lo spaventa ed è pronto a dimostrare alla Juve, ancora una volta, di che pasta è fatto". La squadra di Allegri merita rispetto, è gente con esperienza, che ha vinto la Champions o che ha l'ultima opportunità per vincerla come Chiellini e Buffon.

"Io dormo benissimo come tutti i giorni, quello che consiglio loro è che dormano perché la sera bisogna lavorare sodo". Deve essere un ingrediente in più per far sì che nei momenti di sofferenza si possano trovare energie sconosciute per poter controbattere e resistere alla foga del Real e alle difficoltà della partita.

Tra la Juve e l'agognata Coppa c'è il Real: "Dovremo essere diabolici - è il grido di battaglia dell'allenatore della Juventus - pronti ad approfittare ogniqualvolta il Real accuserà qualche cedimento".

"Nella preparazione della gara si è tenuto conto di un fuoriclasse come Cristiano Ronaldo?".

Saranno impiegati più di 1500 agenti di polizia di Cardiff, con le "unità" locali supportate da specialisti provenienti da tutta l'Inghilterra.

Nella consueta conferenza stampa pre-partita, Zinedine Zidane, ex bianconero e attuale tecnico del Real Madrid, ha parlato della sfida così: "Ci siamo meritati questa finale, il nostro cammino è stato importante. Deve essere maggiore di quella dell'avversario, è questa la nostra maggiore chance di portare a casa la vittoria".

Sulla possibile pressione che potrebbe avere Dybala, l'allenatore ha risposto che il giocatore "è cresciuto molto anche sotto l'aspetto caratteriale. Di sicuro - aggiunge sorridendo - li inviterò a seguire il mio esempio dormendo tranquilli come faccio sempre nelle notti che precedono le partite più importanti". Il nostro obiettivo è più grande di tutto questo. Analizzando le probabili formazioni titolari, sono due le zone nevralgiche che potrebbero permettere a chi ne prenderà il controllo di vincere la partita: il centrocampo e le fasce. Grandi e piccoli, chi si avvicina al mondo del calcio e allo sport in generale. Io non ho la sfacciataggine, la sicumera di pensare una cosa simile. Giocheremo senza paura, rispettando l'avversario ma senza timori per quel che rappresenta.