Allarme Netflix, c'è l'annuncio: altre serie tv verso la cancellazione

Allarme Netflix, c'è l'annuncio: altre serie tv verso la cancellazione

"Cancellandola!". Fino ad oggi, la politica di Netflix è stata quella di non comunicare ufficialmente i dati d'ascolto delle serie tv in programmazione e di concedere ai suoi titoli maggiori nel catalogo almeno due stagioni per dare la possibilità agli spettatori di appassionarsi alla storia e ai personaggi. Non c'è mai stato uno show più globale e con un cast così diverso e internazionale, elemento che si riflette solo nella comunità di fan appassionati alla serie di tutto il mondo. È stato tutto quello che noi e i fan abbiamo sognato potesse essere: coraggiosa, emozionante, sorprendente, piena di azione e addirittura indimenticabile. "Ringraziamo Lana, Lilly, Joe e Grant per la loro visione, l'intero cast e la crew per la loro maestria e impegno".

La seconda stagione riprende esattamente da dove la prima si era interrotta: Capheus, Kala, Lito, Nomi, Riley, Sun, Will e Wolfang sono ormai uniti sia fisicamente che mentalmente e si immedesimano nelle tragedie e nei successi gli uni degli altri. Appartenenti a diverse culture, religioni e orientamenti sessuali, scoprono quindi di essere dei sensate, persone con un avanzato livello di empatia che hanno sviluppato una profonda connessione psichica con un ristretto gruppo di loro simili.

Lana Wachowski, Grant Hill and J. Michael Straczynski sono produttori esecutivi della serie. Mentre il network ha abituato i suoi utenti a rinnovare quasi tutte le sue serie originali, questa scelta ha creato non poco scontento.

Proprio Smith, dopo le voci sul futuro incerto della serie, nei giorni scorsi aveva aiutato a diffondere l'hashtag #RenewSense8 su Twitter nel tentativo di tenere la serie in vita. Spingo sempre il team dei contenuti; dobbiamo prenderci più rischi, dovete provare più cose folli, perché dovremmo avere un tasso di cancellazioni più alto complessivamente.