Alfano: "Legge elettorale non sia oggetto di mercanzia"

Alfano:

Nel corso dell'incontro Matteo Renzi annuncerà i componenti della nuova segreteria Pd, selezionati nel corso dell'ultimo mese, in seguito alla proclamazione di Renzi a segretario del Pd, vincitore delle primarie dello scorso 30 aprile. Capisco che tanti piccoli partiti non siano contenti. E' un meccanismo che elimina il potere di ricatto dei piccoli partiti. "Io non sono un entusiasta di un sistema proporzionale con soglia al 5%" ma "la nostra serietà è quella di offrire al Paese un sistema che abbia un consenso più ampio possibile", aggiunge. Per voi la soglia di sbarramento del 5% rappresenta un ostacolo da superare. In 33 si astengono, sono i delegati che fanno capo ad Andrea Orlando. "Noi dobbiamo affrontare un tema diverso, quando si vota la legge elettorale" ha anche detto Renzi ricordando come i capigruppo tra Pd e FI abbiano concordato che l'ok alla legge debba arrivare entro il 7 luglio. Questa legge elettorale permetterà a Renzi e Berlusconi di governare insieme, con Berlusconi nella parte di Alfano che Forza Italia ha tanto contestato. Trentuno senatori orlandiani in un documento scritto hanno fatto sapere che "puntare al voto dopo l'estate, subordinando a questa scelta la legge elettorale e rischiando l'esercizio provvisorio di bilancio, significherebbe assumersi la gravissima responsabilita' di un salto nel buio". Alla luce di quanto sta accadendo con Renzi, vi siete pentiti dell'appoggio dato da Ncd sulle unioni civili? "Questa impazienza ha un costo salatissimo".

"Chiunque voterà la legge elettorale - ha aggiunto -, sa che voterà lo scioglimento delle Camere".

E' crisi nel governo tra Matteo Renzi e Angelino Alfano.