Affare Keita, Tare: "Rifiutate 4 offerte"

Affare Keita, Tare:

Un affare da 52 milioni di euro, che comprende sia il 22enne sia il capitano laziale Lucas Biglia. Destinazione Torino: "Ma non al prezzo che vuole lui". Gli altri due club, piombati prepotentemente sull'attaccante sono Milan e Juventus. La Lazio dalla fine del campionato sta provando a trattenere il suo gioiello con proposte di rinnovo da top, offerte che però sono rimaste inascoltate dal giocatore e dal suo entourage. In realtà la notizia è nota già da qualche giorno, ma se a rafforzarla arriva l'accusa pubblica del Direttore Sportivo biancoceleste allora tutto diventa di maggiore spessore. Cederlo a 30 significherebbe svenderlo. Questi 3 top club ci hanno contattato per chiederci il permesso di parlare con i rappresentanti del giocatore.

Keita dovrà dare una risposta definitiva al Milan entro venerdì, ma è difficile che il suo no possa tramutarsi improvvisamente in un sì, specie se di mezzo c'è la Juventus. "Non temiamo di perdere Keita a parametro zero tra un anno".

Dopo le dure parole di Tare, anche il presidente della Lazio Claudio Lotito è intervenuto pubblicamente sulla trattativa tra Juventus e Keita Balde, sotto contratto coi capitolini fino al 2018: "I furbi si fanno male con me. Non solo il club rossonero, ho rifiutato 4 offerte da chi ci ha chiamato correttamente, come per esempio il Napoli e un club inglese".