Abruzzo, sciopero dei treni venerdì 16 giugno 2017: quali i garantiti?

Abruzzo, sciopero dei treni venerdì 16 giugno 2017: quali i garantiti?

È infatti scattato lo sciopero generale dei trasporti, proclamato da alcuni sindacati autonomi e di base.

Nessuno può mettere in dubbio le buone ragioni del personale di Trenitalia che li hanno spinti a indire questo sciopero nazionale, ma certamente il momento farà dispiacere molti turisti che già avevano in programma di partire appena possibile per godersi quanto più possibile il weekend. In pratica vorrebbe trasformare il nostro venerdì nero in un grigino sbiadito. In concreto significa creare problemi pesanti alla mobilità in tutto il Paese come ha preannunciato Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e Trasporti. Coinvolte anche la linea metro 1 e le Funicolari, che rispetteranno i seguenti orari: Metro 1 ultima corsa da Piscinola alle 10:26 e da Garibaldi alle 10:30, prima corsa dopo lo sciopero rispettivamente alle 15:32 e alle 16:12; Funicolari ultima corsa alle ore 10:50 e prima corsa alle 15:10. Fanno eccezione le regioni Piemonte e Valle d'Aosta.

Il collegamento tra la stazione Termini e l'aeroporto di Fiumicino sarà garantito dal "Leonardo Express" o da bus sostitutivi mentre il servizio delle Frecce sarà regolare per tutta la durata dello sciopero. Saranno inoltre garantiti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione "in caso di sciopero".

Arrivati all'aeroporto però non si sa se si partirà.

Aerei - Lo sciopero riguarda tutti i lavoratori comparto aereo, aeroportuale, per 24 ore; il personale navigante gruppo Alitalia-Sai, per quattro ore, dalle 10.00 alle 14.00; il personale navigante e di terra delle compagnie aeree operanti in Italia, per 14 ore, dalle 10.00 alle 23.59. Un grande inizio delle vacanza. Ma il commissario straordinario di Alitalia, Luigi Gubiotosi è di tutt'altro avviso: "Gli scioperi di venerdì d'estate sono da irresponsabili". A Palazzo Vecchio non possono che incrociare le dita, perché, purtroppo, davanti allo sciopero generale dei trasporti l'amministrazione non può nemmeno invitare i cittadini a lasciare l'auto a casa e ad utilizzare i mezzi pubblici. L'agitazione di 4 ore, invece, sarà dalle 11 alle 15.

Trasporto urbano: doppio sciopero a Roma. Attive sia a Roma sia a Milano le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20 a Roma; a Milano Atm garantisce il servizio fino alle alle 8.45 e dalle 15 alle 18.