A maggio immatricolazioni auto in Europa +7,7%, Italia +8,2%

A maggio immatricolazioni auto in Europa +7,7%, Italia +8,2%

Numeri positivi già da inizio anno: nei primi cinque mesi del 2017 sono state vendute 6.920.496 vetture, con un incremento del 5,1% rispetto ai primi cinque mesi dell'anno scorso.

Il gruppo Fca ha poi venduto nell'area 109.765 auto, riportando un balzo +11,9% su base annua.

Brilla Fca, quarto costruttore europeo. Infatti, le immatricolazioni in Europa, nei 28 più i Paesi Efta, sono state 1.433.236, con una crescita del 7,7% rispetto a maggio 2016. In testa la Germania, con un + 12,9%, davanti a Spagna +11,2%, Francia +8,9%, Italia 8,2%.

Panda e 500 dominano, con una quota del 32,2% le vendite delle city car.

In un comunicato, il gruppo automobilistico ha osservato che questa struttura avrà il compito di continuare una lunga tradizione dei suoi marchi, che sono presenti da più di 70 anni nella città costiera dello stato di Guerrero. "Il distributore, da più di 70 anni è stato un alleato chiave per noi, ci rappresenta con orgoglio". Bene anche 500X e Renegade tra le top ten del loro segmento e la Tipo. Ottimi risultati anche per Alfa Romeo Stelvio e Giulia, in forte e costante crescita dopo aver raggiunto la leadership dei loro rispettivi segmenti in Italia.

Roma, 16 giu. (askanews) - Mercato europeo dell'auto ancora "buoyant" a maggio. Fatica invece Psa che cresce del 4,8% e cede 0,2 punti in termini di quota che passa dal 13,3 al 10,1 per cento. Più contenuta la crescita il brand Renault (+4,1%) mentre Lada cede il 2,6%. Quindi Volvo (10,2%), Jaguar (-9,3%), Suzuki (+21,4%), Mazda (-2,3%), Honda (14,5%) e Mitsubishi (+3,8%).