Watford, a fine stagione Walter Mazzarri lascerà il club: il comunicato

Watford, a fine stagione Walter Mazzarri lascerà il club: il comunicato

Walter Mazzarri dalla prossima stagione non sarà più l'allenatore del Watford, lo annuncia la stessa società sul proprio sito ufficiale.

"Questa squadra non ha le ambizioni che avevano i club nei quali sono stato prima - dice Mazzarri -".

Il tecnico toscano paga lo scarso feeling con i giocatori (in particolare col capitano Troy Deeney) e i tifosi e, si sostiene in Inghilterra, anche la sua scarsa conoscenza della lingua inglese che ha comportato diversi problemi di natura tattica e comunicativa durante tutta la stagione. Va ricordato che dei sette allenatori scelti dai Pozzo solo uno, McKinlay, è britannico (una scommessa visto che era all'esordio in panchina, scommessa persa) e ben tre (Zola, Sannino e appunto Mazzarri) sono italiani.

Eppure l'avventura di Mazzarri sulla panchina del Watford, almeno fino a Natale, era da considerare positiva. L'allenatore italiano non ha disputato una cattiva stagione per lo standard del club ma, alcune situazione extra-calcistiche hanno fatto crollare il rapporto lavorativo con l'ambiente. Una sorta di esodo che il club, ovviamente, non può permettersi. Insomma, con una rosa da lotta per la salvezza Mazzarri ha ottenuto la salvezza.