Virginia Raffaele e il successo su Rai Due

Virginia Raffaele e il successo su Rai Due

Mille volti più uno, il suo: Virginia Raffaele all'esordio di Facciamo che io ero - il suo one woman show - ha letteralmente stregato i telespettatori, che l'hanno inondata di complimenti sui social. Nello show della Raffaele, l'attore è stato accolto da un'esuberante Donatella Versace (una delle tante imitazione di Virginia) la quale lo ha intervistato, facendo ovviamente leva sui ritocchi che la stilista si è veramente fatta durante la sua lunga carriera. Ed aggiunge: "La protagonista assoluta di questa serata è stata Virginia: artista eclettica senza eguali nell'attuale scena italiana, interprete ironica di personaggi femminili mai scontati, ma anche grande e sincera professionista nella sua versione 'al naturale'".

Fatto sta che l'attore, attualmente in onda su Canale 5 con L'Onore e il Rispetto 5, racconta di quando sua madre "lo teneva al guinzaglio da piccolo" ma anche il suo rapporto "aperto" con Adua del Vesco. "E sono felice che a rendere possibile tutto ciò sia una donna". La provenienza del pubblico è stata sopratutto nord e centro Italia mentre si registra un ottimo 18,45% nella fascia dei laureati. Ora, in un Paese come questo evastato dalla crisi economica, dalla permanente instabilità politica che deve fronteggiare terremoti, affrontare il dramma del lavoro, resistere ad Equitalia, ancora si ha la testa, si ha lo spirito e si trovano le energie per avere paura di chi vuole amarsi semplicemente come gli pare.

Il successo della Raffaele riceve anche l'elogio del direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto: "Un incoraggiamento a continuare a innovare".

"Investire sul talento, dandogli lo spazio che merita, e rischiare proponendo format che evolvono nella direzione di un intrattenimento sempre più scritto, curato e distintivo - conclude Campo Dall'Orto - rimangono le nostre missioni fondamentali".