Un uomo muore folgorato da un fulmine nel Leccese

Un uomo muore folgorato da un fulmine nel Leccese

Tragedia questa mattina a Spongano, in provincia di Lecce: un uomo di 40 anni, G.N., è morto a causa di un fulmine che lo ha colpito mentre era in campagna, in un podere in territorio del Comune di Diso, al confine con la periferia di Spongano. La scarica elettrica che ha attraversato il suo corpo l'ha folgorato in un secondo, facendolo crollare per terra ormai senza vita. Il personale sanitario, giunto sul posto con un'ambulanza, non ha potuto fare altro se non constatare il decesso dell'uomo.

Il 40enne si trovata per strada in procinto di aprire il cancello di una villetta in località "Carrozzi", dove risiede un amico a cui stava andando a fare visita.

È stato l'amico sotto shock ad attivare la macchina dei soccorsi, ma era troppo tardi. La salma è stata trasferita nella camera mortuaria del cimitero vicino e dopo tutti gli accertamenti di rito sarà restituita alla famiglia per i funerali. Le indagini sull'accaduto sono affidate ai carabinieri della compagnia di Tricase, guidati dal comandante Alessandro Riglietti.