Tv, è morto Daniele Piombi all'età di 84 anni

Tv, è morto Daniele Piombi all'età di 84 anni

Lo storico conduttore televisivo si è spento a 84 anni. La moglie ha confermato la morte di Piombi a TV Sorrisi e Canzoni, spiegando che è morto nel pomeriggio alla clinica San Giorgio di Milano.

Tante le manifestazioni canore da lui presiedute: il Cantagiro, Un disco per l'estate, il Festival di Napoli, Festivalbar, i collegamenti dal Casinò per tre edizioni del Festival di Sanremo, il Canzoniere italiano, Anteprima Sanremo, commentatore per l'Eurovision Song Contest, Napoli prima e dopo. Nel 1967 conobbe Mirella, sposata il 6 giugno 1980. Il suo amore per il giornalismo e per lo spettacolo risale agli anni dell'Università, quando Piombi ha iniziato a esibirsi in riviste studentesche. Il suo ingresso nel mondo dello spettacolo avvenne in modo casuale grazie all'incontro con un impresario modenese che gli offrì di presentare una tournée dei sei cantanti in gara al Festival di Sanremo 1956. Fu notato da Gian Stellari, che lo invitò a fare un provino alla Rai di Torino, dove gli fu chiesto di improvvisare una telecronaca. Tra varietà e programmi anche dissacranti, fu il fondatore del Premio Regia Televisiva, per attribuire i cosiddetti Oscar tv, l'equivalente televisivo dei David di Donatello.

Oggi, la Televisione italiana ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti. Negli anni successivi ha poi condotto numerose trasmissioni legate alla musica e manifestazioni benefiche come Telethon.

L'ultima sua fatica è stato il documentario "L'itinerario di Colombo nella Repubblica Dominicana", venduto in tutto il mondo e una serie di puntate in onda su Rai International che hanno avuto come tematica principale la moda e il Made in Italy esportato in tutto il mondo. Il Signore della TV ci ha lasciato.