Tra Gabbani e la sua scimmia è finita

Tra Gabbani e la sua scimmia è finita

Di ritorno dall'Eurovision Song Contest di Kiev dove, arrivato da super favorito, ha incassato la delusione del sesto posto con la consolazione del premio della stampa, Francesco Gabbani atterra direttamente nello studio di Che Tempo Che fa di Rai3 e risponde così a Fabio Fazio che gli dice affettuoso "per noi è come se avessi vinto".

Adesso è il momento di andare in tour: lo aspettiamo, questa estate, in Sicilia non solo per ballare i due tormentoni "Amen" e "Occidentali's Karma", ma anche i nuovi brani del nuovo album "Magellano" - già in testa alle classifiche - da cui è estratto il singolo che già impazza in tutte le radio "Tra le granite e le granate". Questa sconfitta, quindi, non se la aspettava proprio nessuno. Però il bilancio di questo Eurovision è comunque soddisfacente. Ma dopo l'esperienza europea il cantante ha deciso di dirgli addio. Addirittura, c'è chi ha modificato la pagina Wikipedia di San Marino.

La prima, la più "piccante" secondo la rete, è stata scatenata da un tweet - dettato, pare, da un intento ironico - della BBC che, durante l'esibizione del vincitore di Sanremo, ha cinguettato dal suo account ufficiale: "Vai a casa, sei ubriaco!"

Ma Gabbani non può lasciare l'Ucraina a mani vuote. Lanciato da un'emittente televisiva spagnola e dedicato specificamente all'evento, l'hashtag ha raggiunto presto una grande diffusione contagiando anche gli utenti non spagnoli e accompagnando così un alto numero di tweet dedicati alla manifestazione canora. Il meccanismo di voto ha una grammatica televisiva decisamente contemporanea, perché la lunga (dura circa 45 minuti) conta finale dei punteggi riesce a non limitarsi a un noioso elenco, grazie alla classifica che cambia in continuazione, prima con i voti delle giurie, poi con quelli del televoto.

L'Eurovision è anche uno strano prodotto ibrido, come fosse un "X Factor" per famosi: partecipano cantanti che sono celebri nel loro Paese, ma che sono sconosciuti in tutti gli altri 43 in gara.