Spalletti lascia la Roma

Spalletti lascia la Roma

Dopo quasi due stagioni termina, dunque, l'avventura alla Roma di Spalletti.

Oggi, all'indomani dell'ultima partita all'Olimpico del capitano della Roma, la società deve mettere a referto un altro abbandono doloroso. Il club giallorosso, attraverso una nota ufficiale, ha confermato le indiscrezioni delle ultime ore sul divorzio con il tecnico toscano. A comunicarlo ufficialmente è il club giallorosso attraverso un comunicato: "L'AS Roma comunica la fine del rapporto di lavoro tra il Club e l'allenatore Luciano Spalletti". I bookmaker, tuttavia, seguono le tracce emerse in questi giorni: frenetici i contatti con Eusebio Di Francesco, che attende solo di liberarsi dal Sassuolo per allenare i giallorossi.

IL PRESIDENTE - Il saluto del presidente, James Pallotta: "Vogliamo porgere i nostri più sentiti ringraziamenti a Luciano Spalletti per il grande lavoro svolto e per l'importante contributo dato al club sin dal suo ritorno".

"Sotto la sua guida in questa stagione - insiste il patron giallorosso - la squadra ha conquistato il maggior numero di punti e segnato più reti nella storia del club giallorosso. La società è attualmente impegnata nella nomina del nuovo tecnico", si legge nel documento.

La Roma e Luciano Spalletti si separano. Niente preliminari quindi per i giallorossi che domenica contro il Genoa hanno scongiurato di caderci grazie ad un gol al novantesimo minuto di Diego Perotti. Auguriamo a Luciano il meglio per il futuro. A quanto pare, il futuro di Luciano Spalletti sarà ancora in serie A. L'Inter lo aspetta e adesso, dopo che Lucho è libero dal rapporto con la formazione capitolina, potrà pensare senza remore a come riportare i nerazzurri nelle prime posizioni di classifica.