Serie A, Napoli - Cagliari 0 - 0 DIRETTA

Serie A, Napoli - Cagliari 0 - 0 DIRETTA

I giallorossi, infatti, dovranno affrontare il Milan nel posticipo domenicale: una partita non semplice sulla carta.

E a festeggiare vorrebbe essere Dries Mertens, che compie 30 anni: "Il regalo deve farcelo prima lui - dice Sarri - poi festeggeremo". In difesa, davanti a Reina, Ghoulam e Hysaj sulle fasce, Albiol e Chiriches al centro, con il rumeno preferito a Maksimovic. A centrocampo Jorginho con Allan e Zielinski. In avanti il solito tridente "leggero".

Qualche dubbio di formazione affligge anche la vigilia di Massimo Rastelli, tecnico cagliaritano costretto a fare a meno di Miangue, Ceppitelli, Melchiorri e Dessena. Difesa a 4 composta da Isla, Pisacane, Alves e Murru. E con questo modulo, la cerniera di meta' campo potrebbe partire proprio da Isla a destra che andrebbe a completare il reparto con Barella, Ionita e Padoin. "Leone 22", così come si definisce lo stesso Bomber, agirà come unico terminale offensivo, supportato dal lavoro di Joao Pedro alle sue spalle.

Zielinski 6 - In coppia con Hamsik, ma non è quello visto a Milano una settimana fa.

Ghoulam 6,5: Fornisce a Mertens l'assist dell'1-0. Il 5-0 dell'andata? E' un problema perché loro non hanno più nulla da chiedere e stanno facendo bene.

Nel finale, la classica disattenzione di fine partita a risultato acquisito, regala una gioa a Farias, che calciando male, riesce comunque a scavalcare Reina in uscita. All'ultimo minuto riesce al Cagliari ciò che era mancato per tutta la partita: la profondità dell'azione. "Voglio una prestazione straordinaria sotto il profilo della determinazione e delle motivazioni". "Sarà una bella occasione per vivere al meglio eventi come questo".

Una gara speciale soprattutto per Rastelli, nato a Torre del Greco ed ex del Napoli. "Abbiamo raggiunto un bel traguardo, mancava solo la matematica".

STATISTICHE - Nei precedenti Napoli-Cagliari giocati finora sono state realizzate 89 reti. Ritorno in uno stadio dove ho giocato e in cui metterò piede per la prima volta da allenatore. Di queste, 61 portano la firma di giocatori partenopei, mentre 28 sono di marca cagliaritana. Siamo motivati anche per le ultime tre partite, l'abbiamo dimostrato in ogni gara.