Serie A Milan, ecco i curricula dei cinesi

Serie A Milan, ecco i curricula dei cinesi

La proposta di Rossoneri Sport Investment, societa' che detiene il pacchetto di maggioranza del Milan, di ripianare le perdite, attraverso un aumento di capitale di 59,520 milioni di euro, e' stata approvata all'unanimita'.

L'Assemblea dei Soci del Milan è stata la grande occasione per svelare i profili di Yonghong Li e David Han Li, rispettivamente presidente e nuovo membre del nuovo CdA del club rossonero da qualche settimana ceduto da Silvio Berlusconi. Secondo il documento pubblicato da MilanNews.it, Li Yonghong, nato nella provincia di Guangdong nel 1969, dal '94 ha ricoperto svariate posizioni dirigenziali in diverse società di vari settori, legate a veicoli ad energia rinnovabile, servizi finanziari e sport e si è occupato di investimenti sul mercato finanziario per tanti anni. Il Gruppo si occupa principalmente di estrazione, lavorazione e vendita di prodotti di fosforo, ha una riserva di circa 200 milioni di tonnellate e una produzione di approssimativamente 3 milioni di tonnellate all'anno. Dal 2006 si occupa di fusioni, acquisizioni di società e di investimenti sul mercato finanziario cinese. Durante questo periodo ha giocato in una squadra giovanile di calcio europea. Dal 2014 lavora alla trattativa per l'acquisizione del Milan da Fininvest.

Direttore del Dipartimento Finanziario e gestione delle risorse e del Dipartimento Amministrativo presso la SDIC Tai kang Trust Co, Ltd.

Dal 2011 al 2015 ha frequentato l'Università di Leicester, dove ha conseguito la laurea in Economia e Commercio.

Ha guidato e partecipato nell'investimento della ZBJ Network, Inc., la più grande piattaforma di crowdsourcing con più di 7 milioni di utenti registrati. "Faccio l'esempio della Juve che ha superato il Milan nei ricavi, internalizzando dei nuovi lavoratori in settori come quello del merchandising".