Scomparsa Angela Celentano, ritrovata Celeste Ruiz in Messico

Scomparsa Angela Celentano, ritrovata Celeste Ruiz in Messico

La Procura generale d'oltreoceano, infatti, aveva previsto una ricompensa di tre milioni di pesos ( circa 144mila euro) per chi avesse contribuito a trovare Celeste Ruiz, giungendo finalmente alla verità sulla misteriosa scomparsa della piccola Angela Celentano.

Quel filo rosso Messico-Italia ha dovuto oggi fare i conti con uno altro Stato, quello francese.

Celeste Ruiz non è Angela Celentano. Ma le ultime notizie che arrivano dal Messico sembrano spegnere le speranze della famiglia. Catello e Maria Celentano hanno ricordato a "Quarto Grado" le dolorose tappe della loro vicenda. La vicenda dal Messico potrebbe comunque essere di buona utilità per le indagini che proseguono qui in Italia sulla povera bimba scomparsa inspiegabilmente.

Secondo quanto affermano varie testate giornalistiche, Celeste Ruiz è stata trovata e sottoposta al test del DNA, il cui esito avrebbe però escluso che possa essere proprio la piccola Angela Celentano.

Tuttavia non è lei la bambina scomparsa nell'agosto del 1996 sul Monte Faito. A quella foto la stampa attribuiva un'identità: quella di Angela Celentano, ma erroneamente e inconsapevolmente.

Quella Celeste Ruiz non è Angela, somiglia solo molto a quella bambina vivace strappata ai genitori alla sola età di 3 anni. E su questo non vi è alcun dubbio.

Attualmente Celeste si trova in Italia e nei prossimi giorni sarà interrogata dalla Procura di Torre Annunziata.

Da ulteriori accertamenti, la donna risulta essere nata ben 12 anni prima della scomparsa di Angela Celentano e gli esiti del DNA hanno confermato che lei, la ragazza della foto, non è Angela Celentano.