Sbk, Todt: "Hayden, uno dei più grandi motociclisti di tutti i tempi"

Sbk, Todt:

La Procura della Repubblica di Rimini ha autorizzato questa mattina in trasferimento intercontinentale della salma del 35enne pilota statunitense morto ieri pomeriggio nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Bufalini di Cesena dove era ricoverato da mercoledì scorso, giorno del tragico incidente sulle strade di Misano Adriatico durante un allenamento in bicicletta.

Non era solo quella con cui dall'anno scorso aveva fatto il suo esordio in Superbike, ma era anche quella che aveva puntato su di lui quando ancora era un ragazzino, portandolo in MotoGP e permettendogli di conquistare il suo titolo iridato nel 2006.

A poche ore dalla scomparsa di Nicky Hayden il team Red Bull Honda World Superbike e il fratello Tommy ricordano il campione americano. A Owensboro, nel Kentucky, il sindaco Tom Watson ha diposto le bandiere a mezz'asta: "Sono davvero rattristato dalla notizia della morte di uno dei più grandi rappresentanti della nostra cittadina". Un ringraziamento al "personale medico e paramedico dell'ospedale Bufalini di Cesena che si è occupato di Nicky, a chi gli ha prestato i primi soccorsi, ai tifosi per la vicinanza e alla stampa che ha seguito con attenzione e affetto rispettando il riserbo dietro al quale ci eravamo trincerati". Così come era un vero campione in circuito, Nicky era amato dal pubblico per la sua naturale gentilezza, per il comportamento rilassato, e per il grande sorriso che invariabilmente lo contraddistingueva ovunque.

La salma di Nicky Hayden sarà rimpatriata negli Stati Uniti e sarà portata a Owensboro, la sua città natale. 'Kentucky Kid' mancherà moltissimo a tutti coloro che hanno avuto il piacere di incontrarlo o il privilegio di vederlo correre in un circuito, che fosse di asfalto o sterrato.

Il Team Honda ha aggiunto quanto grave sia, per questa disciplina, la perdita di un uomo come Nicky, un modello anche per i piloti più giovani. Infine l'addio di Honda ad uno dei suoi figli preferiti: "Il mondo delle corse dice addio ad uno dei ad uno dei suoi carissimi figli".