Sbk, Hayden: condizioni gravissime, è in prognosi riservata

Sbk, Hayden: condizioni gravissime, è in prognosi riservata

"È stata una bruttissima notizia quella ricevuta ieri".

Valentino Rossi dedica sul suo profilo Instagram ha postato un messaggio a Nicky Hayden, attualmente ricoverato in gravi condizioni a Cesena dopo essere stato investito da un'auto durante un allenamento in bicicletta. Ma soprattutto è un bravissimo ragazzo, simpatico con tutti.

Il padre del 30enne di Morciano ha chiesto di poter incontrare i familiari di Hayden che, da ieri, sono all'ospedale Bufalini di Cesena per star vicino allo sfortunato pilota. A tutti è capitato di prendere un rischio con un ciclista e secondo me non è un caso che ultimamente siano successi così tanti incidenti. Purtroppo abbiamo perso quel piccolo vantaggio che avevamo sulle due Honda, anche se sono sempre davanti in classifica. Di solito qui fatichiamo ma è cambiata la moto e cercheremo di fare del nostro meglio. Il che significa nessun miglioramento, ma anche nessun peggioramento. "Il meteo è molto brutto, fa molto freddo e ci aspettiamo anche della pioggia, ma anche quello potrà esserci utile per capire alcune cose" ha aggiunto. "Nicky veniva spesso al Ranch, dove era sempre uno spettacolo vederlo e cercare di carpire qualche segreto battagliandoci insieme, perché lui è uno dei più veloci flattisti del mondo e prima di passare all'asfalto ha vinto le più importanti gare di Flat Track americano come il Peoria TT".

Dani Pedrosa: "Nelle ultime gare siamo migliorati".

Infine, ha fatto anche un accenno al nuovo manto d'asfalto di Le Mans, che lui ha già provato nei test prima di Jerez: "Abbiamo fatto un test per valutare la nuova superficie".

Jorge Lorenzo: "Questa è sempre stata un'ottima pista per me e può essere per la Ducati. Sono contento del podio di Jerez ma dobbiamo continuare a lavorare per migliorare".