Sabatini: "Rudiger ci piace, Schick va alla Juve"

Sabatini:

Massara non ha ancora rinnovato e ci sto pensando.

Entrato da poco a far parte della dirigenza dell'Inter, Walter Sabatini ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato di Spalletti, il cui addio alla Roma è ufficiale, di Schick, Totti e molto altro. Anche Rudiger con noi? "Rüdiger giocatore magnifico, ma non saprei dire, c'è tutto un mercato da fare, un allenatore che verrà, potrebbe essere anche lui un candidato". La Roma è stata la mia vita, ora è stato un incarico prestigioso, sono pronto a ripartire. Non ci sono dubbi su questo. "Penso che capisca le qualità di un giocatore soltanto nel veder muovere la palla, quindi sono certo che possa diventare un grandissimo talent scout".

Bonolis: "Inter disastrosa, Icardi unico big".

"La Roma? Ho smesso di essere il direttore sportivo della Roma ieri sera (domenica ndr) alle 20.30 quando l'arbitro ha fischiato". Emozione forte associata ad una sorta di solo tecnico perché Totti si porta via le sue giocate, porta via il gioco che non sarà mai replicato da nessuno. - ha detto il manager ai microfoni di TeleRoma56 - Se fossi in Totti mi prenderei 2-3 mesi per capire la mia vita.

La sensazione è che l'annuncio dell'arrivo dell'ex Zenit San Pietroburgo in casa nerazzurra possa arrivare la prossima settimana considerato il fatto che nella giornata di martedì parlerà in conferenza stampa per commentare la stagione appena conclusa e con ogni probabilità salutare la Roma che ha guidato nell'ultimo anno e mezzo, portando la squadra una volta al terzo ed una al secondo posto.