Sabatini, ammissione clamorosa: "ecco quale sarà la prossima squadra di Schick"

Sabatini, ammissione clamorosa:

E nella capitale pescherà per rinforzare la squadra: "Spalletti è candidato tra gli altri alla panchina dell'Inter".

Walter Sabatini, nuovo direttore dell'area tecnica di Suning - e perciò anche dell'Inter -, è stato intervistato da Teleroma56 per la trasmissione 'La Signora in giallorosso'.

Su due obiettivi nerazzurri, Schick e Rudiger: "Il tedesco è un giocatore magnifico, qualcuno gli ha riso dietro all'inizio e sappiamo che è diventato un giocatore molto importante, ma non saprei dire se arriverà; l'Inter ha tutto un mercato da fare, lo deve concordare col nuovo allenatore che verrà, ma potrebbe essere anche lui un candidato".

Sabatini ha già in mente i giocatori che potrebbero servire e quelli su cui deve puntare l'Inter, la strada per rifondare la base del club è iniziata ma prima dovranno vendere per rimanere nei parametri del fair play finanziario. Emozione forte associata ad una sorta di solo tecnico perché Totti si porta via le sue giocate, porta via il gioco che non sarà mai replicato da nessuno.

Inevitabile una domanda sul futuro di Francesco Totti: "Se fossi in lui mi prenderei 2-3 mesi per capire la mia vita. Penso che capisca le qualità di un giocatore soltanto nel veder muovere la palla, quindi sono certo che possa diventare un grandissimo talent scout". "Credo di poter stare tranquillo".