Roma, Spalletti: "La Juventus merita lo scudetto, è stata la più forte"

Roma, Spalletti:

L'allenatore giallorosso a tal proposito ha detto: "E' il giocatore più importante è la leggenda".

"Per come la vedo io no, c'è il rischio di trovare una squadra forte che ti crea dei problemi". C'è sempre poi il rimorso di non essere stato bravo in quel momento, di non aver vinto quella partita a livello individuale. Il tecnico di Certaldo sembra già aver gettato la spugna per quanto concerne la lotta scudetto: 'Il campionato lo vince giustamente la Juventus perché è stata la più forte.

"Il futuro? A me interessa solo il Chievo". Solo una vittoria per il Chievo, che risale all'1-0 di stagione 2012/13 grazie alla rete di Pellissier all'87.

QUOTE E PRONOSTICO - I pronostici sono tutti a favore dei giallorossi, con la Roma vincente quotata a 1.80, mentre la vittoria del Chievo viene data a 4.35.

E' un po' quello che ci siamo detti dentro lo spogliatoio. Questa partita ci può liberare di qualche brutto risultato. Ci interessano queste due partite qui.

Vincere e prendersi la Champions League. Ecco le diverse possibilità che consentiranno di raggiungere l'obiettivo anche a chi opterà, in alternativa alla classica diretta live, per lo streaming. E' il simbolo della nostra squadra. In qualsiasi modo si voglia vedere la Roma si trova Totti. Faccio le mie scelte e a volte l'ho penalizzato, purtroppo sarà così anche contro Chievo e Genoa. "Questo mi dispiace. Io devo pensare però a vincere e per questo devo ragionare sulla gestione di Francesco".

Il fatto che i clivensi non hanno più nulla da perdere può essere un rischio in più da parte della Roma?

"E' un mercato aperto dove ognuno decide di programmare quello che sarà il futuro". Nell'ultima offerta per il centrocampista belga della Roma, la società nerazzurra ha messo sul piatto della bilancia anche il cartellino di Ever Banega, ex Siviglia ai tempi di Monchi. Ha fatto vedere che vuole portare i migliori a lavorare con la Roma.

La Roma arriva dalla sua personale striscia record di sei successi consecutivi in Serie A: in queste gare ha subito solo tre gol, mai più di uno a match.

Con lo stato d'animo di chi vede il traguardo ad un passo, la Roma oggi scenderà in campo a Verona. Qualche dubbio in più per Spalletti che ritrova Dzeko dal primo minuto: ballottaggio tra El Shaarawy e Perotti sulla trequarti di sinistra con il primo favorito. Non è che tenendo bassi gli altri si riesce a prevalere avendo un titolo o un merito. "Per andare al di là dell'ostacolo devo accettare la sfida.".

I punti persi contro Cagliari ed Empoli? Abbiamo perso punti con l'Empoli ma poi abbiamo recuperato da altre parti.