Rogo del camper: due indagati per la morte delle tre sorelle rom

Rogo del camper: due indagati per la morte delle tre sorelle rom

Sviluppi nell'inchiesta del rogo del camper in cui sono morte tre sorelle il 10 maggio scorso nel parcheggio di un centro commerciale a Centocelle, quartiere di Roma. I due sospettati sarebbero due rom, identificati grazie alle telecamere di sicurezza della zona dell'incendio e ad alcune testimonianze. Sono iscritte nel registro degli indagati, per loro l'accusa è di omicidio.

I due sono accusati di omicidio volontario plurimo e tentato omicidio, e da giorni gli inquirenti sono sulle loro tracce. La pista seguita dagli investigatori è sempre stata quella di una faida interna alla comunità rom. Ci sono due indagati. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti in un video è ripresa una persona che lancia una bottiglia incendiaria contro il camper dove dormivano, assieme alle tre sorelle, altri membri della numerosa famiglia che riuscirono a mettersi in salvo.