Pd, Renzi al lavoro per "conquistare" via Rivani

Pd, Renzi al lavoro per

Dal suo canto, l'ideatore della trovata in T-shirt, Matteo Renzi, non ha raccolto la sfida aggressiva, rimarcando "il nuovo marchio di fabbrica del Pd", che "scende in piazza a Roma non per protestare ma per pulire, dare una mano, migliorare le condizioni di vita della Capitale".

Cavalcando l'onda del malcontento cittadino, il Partito democratico ha promosso una giornata di pulizia volontaria a Roma, invitando tutti a scendere in strada indossando magliette gialle. I 5 Stelle avevano superato il Pd ed erano passati in testa con la rilevazione Ixè del 3 marzo (M5s al 27,1%, Pd al 26,9%), nel pieno delle polemiche su Consip e la scissione Pd. "Un po' tardivo. Ci auguriamo che non sia uno sterile spot elettorale: aspettiamo non soltanto questa domenica ma per quelle a seguire per i prossimi 20 anni". Il sindaco ha poi corretto la linea, mentre si è intensificata la polemica con la Regione amministrata dal presidente Zingaretti, il più importante esponente del PD laziale. "Anche questo è servizio pubblico".

Il pensiero, dunque, torna al 4 dicembre, con la sconfitta al referendum costituzionale che ha decretato la fine della sua esperienza a Palazzo Chigi: "Sono uscito da Chigi e dal Nazareno senza rete di protezione, senza garanzie, senza indennità, senza vitalizio". Quest'ultimo ha fatto presente all'ex premier che "ieri abbiamo pubblicato i siti dove saremmo andati e l'Ama passa in continuazione". "Ne siamo felici e ci complimentiamo con il Comune di Roma per il tempestivo intervento, a cui ci stiamo unendo per contribuire a pulire il parco".

L'attuale assessora Montanari fa bene a lanciare l'obiettivo ravvicinato del 70% di differenziata, fa male a lasciare in sospeso il punto decisivo del "che fare" sia con i rifiuti differenziati sia con la frazione residua indifferenziata. La situazione dei rifiuti è a tutti nota ma si sta normalizzando. "Il risultato lo abbiamo ottenuto".

Roma, 11 mag. (AdnKronos) - Matteo Renzi lancia un ballottaggio su Facebook per scegliere la copertina del suo libro 'Avanti, perchè l'Italia non si ferma': "Strada o trolley?".