Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma: "Sì, ci amiamo"

Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma:

Fra le altre cose, Assange è anche padre di due figli, Natasha di 12 anni, Ella di 8, avute insieme alla ex moglie Cynthia Scurtis. Oggi Assange vive nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra, per evitare l'estradizione negli Stati Uniti, dove lo attende un processo per spionaggio: il Paese sudamericano gli ha concesso lo status di rifugiato politico.

L'ex bagnina di Baywatch ha raccontato che a farli conoscere è stata la stilista inglese Vivienne Westwood.

Poi la confessione senza alcuna remora: "Sì, lo amo e voglio combattere con lui la guerra per i diritti dell'uomo".

Pamela Anderson e Rick Solomon
Pamela Anderson e Julian Assange fidanzati, lei conferma: "Sì, ci amiamo"

"Ma quando l'ho incontrato, nella sua minuscola stanza nell'ambasciata dell'Ecuador mi sono accorta che non erano solo i suoi principi a interessarmi", ha confessato la Anderson. Lui è Julian Assange, fondatore di Wikileaks, il celebre sito che pubblica molti documenti segreti e parecchio sensibili che hanno avuto un grosso impatto sull'opinione pubblica mondiale. Sarebbe un sogno se si potesse riunire con la sua giovane famiglia in Francia.

Pamela Anderson non perde tempo a difendere l'amato anche dalle accuse di stupro di cui è accusato dai tribunali svedesi: "Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato". Non ci sono prove, a parte un preservativo rotto. Ne ha infatti pubblicate diverse sul suo blog: nell'ultima, datata 4 maggio, tra metrica discutibile e sviste ortografiche, l'attrice/attivista/poetessa parla di abusi e di femminismo, difendendo strenuamente Assange da qualunque accusa di violenza sessuale.

"Una storia talmente straordinaria e complicata che non saprei descriverla", ha ammesso la Anderson a Vanity Fair. È tutto un complotto, insomma, ed è per questo che chiede "per lui l'asilo in Francia, come lo chiedo per tutti i rifugiati politici".