Ostia: Papa Francesco esce a benedire le famiglie

Ostia: Papa Francesco esce a benedire le famiglie

Papa Francesco ha voluto, in questo modo, continuare i "Venerdì della Misericordia", con una "quindicesima" opera di misericordia: la vicinanza con la gente.

Papa Bergoglio, con molta semplicità, ha visitato le famiglie intrattenendosi in un dialogo sereno, ha benedetto dodici appartamenti del condominio di piazza Francesco Conteduca 11, e in ogni famiglia ha lasciato in dono il rosario.

Don Plinio Poncina, il sacerdote che regge la parrocchia Stella Maris, una delle sei di Ostia - secondo quanto ha riferito la sala stampa vaticana - due giorni fa aveva affisso - come sua abitudine - l'avviso, all'ingresso del condominio delle case popolari, che sarebbe passato a far visita alle famiglie per la benedizione pasquale. E invece oggi chi ha aperto la porta di casa si è trovato davanti papa Francesco. Il Papa si e' "fatto Parroco", ha sottolineato il portavoce vaticano Greg Burke. Pur appartenendo al territorio del Comune di Roma, Ostia, con i suoi 100 mille abitanti circa, costituisce un nucleo a se stante, accogliendo all'interno del suo contesto urbano una vivace comunita' di fedeli, che si trova a vivere e a condividere anche alcune realta' difficili, legate alla vita della periferia. La chiesa, la parrocchia e il piccolo campo da calcio adiacente, in via dei Promontori, diventano spesso un punto di riferimento per la comunità e costruiscono un punto di approdo per quelle realtà sociali ed esistenziali che spesso, subendo forme di esclusione, rimangono ai margini. Dario E. Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede, sotto la direzione del regista tedesco Wim Wenders.

Si intitola "Pope Francis". Francesco affronterà temi a lui molto cari come ecologia, migrazioni, consumismo o giustizia sociale, rispondendo alle domande provenienti da ogni periferia del mondo.