Oggi anche in Toscana è la giornata contro omofobia e transfobia

Oggi anche in Toscana è la giornata contro omofobia e transfobia

Il 17 maggio del 1990, l'Organizzazione Mondiale della Sanità cancellò l'omosessualità dalla International Classification of Diseases (l'elenco disturbi mentali), ponendo fine a un lungo e doloroso periodo di pregiudizi, discriminazioni e violenze.

Lo ha ricordato anche Sergio Mattarella durante il discorso pronunciato per l'occasione: "L'omofobia e la transfobia violano la dignità umana, ledono il principio di eguaglianza e comprimono la libertà e gli affetti delle persone".

Vi diamo appuntamento presso la Chiesa Evangelica Battista in via Agatocle, 50, dove oggi alle ore 18,00 si proietterà il bellissimo film di Ivan Cotroneo "Un Bacio", la pellicola sull'adolescenza, sulle prime volte, sulla ricerca della felicità, ma anche sul bullismo e sull'omofobia, sui modelli e sugli schemi che ci impediscono, e che impediscono soprattutto ai ragazzi, di essere felici, di trovare la strada della loro singola, particolare, personale felicità. È anche per questa ragione che ho voluto istituire a Montecitorio la 'Commissione Jo Cox sull'intolleranza, la xenofobia, il razzismo e i fenomeni di odio'.

"Qualunque forma di persecuzione in base all'orientamento sessuale costituisce una violazione inaccettabile dei diritti umani universali". È l'Umbria ad avere per prima licenziato una legge contro la discriminazione verso omosessuali e trans lo scorso aprile, intesa come "attesa, necessaria e di civiltà". Ieri il Consiglio d'Europa ha preso posizione sottolineando che Gli Stati hanno l'obbligo di proteggere le persone Lgbti dagli atti di violenza e dalla discriminazione di cui sono vittime e che si stanno moltiplicando. Ci sono poi le leggi regionali, che tentano di parlare di prevenzione del fenomeno e di mettere a sistema le azioni di contrasto: l'ultima a essersene dotata quest'anno è stata l'Umbria, dopo una battaglia durata molto tempo. "È importante - continua Boldrini - che si riesca ad approvarlo definitivamente entro questa legislatura". Il Ministero, attraverso la piattaforma www.noisiamopari.it mette a disposizione di scuole, studentesse, studenti, docenti, genitori, le iniziative realizzate dalle varie istituzioni scolastiche che possono essere divulgate in qualità di buone pratiche. Precisamente si tratta di un aumento di 7 punti dell'indice "Rainbow", che passa dal 20 al 27%.

Il report, precisa l'associazione, non è esaustivo ma è stato stilato monitorando i quotidiani e i periodici locali e nazionali e i principali siti web di informazione: le storie che riporta sono quindi quelle che hanno superato il filtro della notiziabilità, cioè che sono state innanzitutto denunciate e in secondo luogo ritenute di pubblico interesse dagli operatori dell'informazione.

"La lotta contro l'omofobia è un tema sempre attuale".