Nicola sulla Juventus: "Crotone, giochiamoci tutto contro la più forte"

E' lotta a tre per evitare lo scivolone, Genoa, Empoli e Crotone si danno battaglia, solo due punti dividono il terzultimo posto dal quintultimo occupato dal Grifone. Nessun squalificato e quindi il tecnico potrebbe optare per l'undici titolare per chiudere definitivamente il campionato quindi Alves e Alex Sandro sulle fasce con Marchisio che, se recuperato a pieno dai problemi fisici, potrebbe partire a fianco di Pjanic a centrocampo. Noi dobbiamo restare concentrati su noi stessi, ci siamo allenati bene, abbiamo grandissimo rispetto della Juve ma adesso dobbiamo agire e non pensare, con la sana follia di chi non ha nulla da perdere.

Alla vigilia del match contro la Juventus, Davide Nicola è intervenuto in conferenza stampa. Gioca nel Crotone e affronterà la Juventus domenica allo Stadium, ma resta umile, come nell'intervista a La Gazzetta dello Sport: "Sono un ragazzo normale, prima guadagnavo 800 euro al mese, oggi ne prendo 10mila, ma la mia visione della vita non è cambiata". "L'esterno bianconero ha anche parlato dei prossimi impegni della Juventus:" Non serve parlare, sappiamo tutti ciò che ci attende. Lo storico recente segnala infatti per lo scontro diretto atteso appena 2 successi liguri e tre pareggi, mentre quello generale pare favorire più apertamente i liguri.

Perché il Crotone ha fatto 17 punti nelle ultime sette gare?

Pronostico Lazio Inter (domenica, ore 20.45) -Stato di forma e rosa consegnano nelle mani della Lazio di Inzaghi lo status di "favorito" alla vittoria nella partita contro l'Inter. Facile la vittoria per il Napoli, a 1.20, il segno X è a 5.90. Andremo a Torino con la consapevolezza che giocheremo contro una grande squadra, ma vogliamo metterci in gioco e capire fino a che punto possiamo arrivare: allo Stadium faremo la nostra partita, con rispetto immenso verso quella che per me è la squadra più forte del mondo.

Il fatto stesso di riuscire a portare a casa un pareggio rappresenterebbe davvero un qualcosa di epico per gli uomini di Nicola, che in settimana ha dichiarato che alla sua squadra servirà quel pizzico di pazzia per riuscire nell'impresa.