Nicky Hayden aggiornamento ore 13 "Nessuna novità, niente intervento"

Nicky Hayden aggiornamento ore 13

Quando il destino sfida la sorte, quando un uomo che vola ad oltre 300 km/h deve lottare contro la morte a causa in un incidente in bici: Nicky Hayden nella giornata di ieri è stato investito in bici, subito gravissime sono apparse le sue condizioni. Nel quadro clinico del pilota - trasportato in elicottero a Cesena dopo essere stato essere stato stabilizzato all'ospedale "Infermi" di Rimini - non ci sono novità, spiegano dal nosocomio romagnolo: resta ricoverato in rianimazione e le sue condizioni permangono critiche e molto gravi. "Siamo stati compagni di squadra con la Honda nel suo anno da rookie, il 2003, quando era un giovane debuttante alla prima esperienza europea - ricorda il Dottore - Quella stagione si chiuse con il Mondiale per me e con il suo primo podio a Phillip Island".

Il danno cerebrale è certamente quello che più preoccupa i sanitari del Bufalini, ma sono state diagnosticate anche delle fratture multiple dorsali (per fortuna senza lesioni mieliche) e una brutta frattura esposta ad una gamba che ha provocato una grave perdita ematica. Tanti i colleghi che, sui vari social, hanno rivolto un saluto al Campione del Mondo 2006, dallo scorso anno impegnato in pianta stabile nel Mondiale SBK. Il pilota e' troppo debole per essere sottoposto a intervento chirurgico.

Il pilota titolare della Honda in World Superbike è stato centrato nel primo pomeriggio da una Peugeot 206 CC all'incrocio tra via Ca' Raffaelli e via Tavoleto nel comune di Misano Adriatico, mentre Hayden si stava allenando in bici con alcuni amici. Forza Nicky, siamo tutti con te.