NBA, Cleveland conquista le Finals

NBA, Cleveland conquista le Finals

"Il modo in cui attaccano è davvero diverso dalle altre squadre" ha aggiunto il coach. Siamo molto concentrati su Boston, le cose che stanno facendo in campo sono più difficili da difendere dell'attacco dei Warriors. Il successo 135-102 di stanotte chiude la serie per 4-1. Da quando non gioca più Thomas i Celtics hanno ovviamente cambiato pelle perché lui era un giocatore fondamentale per interpretare un certo tipo di gioco.

Il solo Avery Bradley, strepitoso con 23 punti (10/20 al tiro) non riesce a trascinare i padroni di casa, comunque applauditi dal proprio pubblico.

Ora cinque giorni di riposo, poi sarà spettacolo con le attesissime Finals: chi la spunterà tra Cleveland e Golden State?