Napoli, Hysaj: "Mertens meglio di Belotti. Speriamo di vincere a Torino"

Siamo a pieni punti nel rigone di ritorno e da qui bisogna ripartire, siamo consapevoli però della forza di Roma e Juve ma anche delle nostre qualità e della nostra forza e che da qui dobbiamo partire tra un anno. Affrontiamo una squadra forte e solida che darà il massimo, ma anche noi siamo carichi e sappiamo che il successo può lanciarci verso il secondo posto. Sono venuto in una grandissima squadra una grandissima città coi tifosi meravigliosi. Abbiamo fatto vedere di poter lottare contro il Real. Penso di esser tanto cresciuto, tra Napoli ed Empoli è il giorno e la notte. Spero di continuare a crescere e vincere prima o poi qui, magari il prossimo anno. Poi sono approdato in una grandissima città e in una grandissima squadra.

L'anno prossimo: siamo un grande gruppo, c'è tranquillità. Abbiamo i tifosi più calorosi del mondo. Scudetto? Non posso neanche immaginare cosa potrebbe succedere a Napoli. Ma spero di poter vivere quella emozione, vincere qua non è come vincere altrove.

Hysaj: "Se restiamo tutti, possiamo provare a conquistare qualcosa d'importante per regalare una gioia al nostro pubblico che è incredibile".

Pasta o pizza? Tutte e due. "Sarebbe grandissimo, spero di vincerlo, sarebbe la cosa più bella". Attaccanti più forti? Li abbiamo noi e io miglioro anche grazie a loro, e si vede come loro fanno gol e mettono in difficoltà gli avversari. L'esterno ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Radio Goal, trasmissione in onda su Kiss Kiss Napoli.Il mio idolo è sempre stato Zanetti, persona e professionista esemplare.