Muore per troppa caffeina. Allarme energy drink. Ecco perché possono fare male

Muore per troppa caffeina. Allarme energy drink. Ecco perché possono fare male

Se la maggior parte delle intossicazioni da caffeina si risolve spontaneamente in poche ore, lasciando in dote un grosso carico di spavento, esistono casi limite in cui gli energy drinks possono uccidere, come accaduto al 16enne americano Davis Allen Cripe, vittima di tre energy drinks e della fretta con cui ha consumato le bevande incriminate. L'autopsia ha rivelato che la causa è stata l'eccesso di caffeina. Che vanno giu' senza problemi, saporite e ben zuccherate, ma non scherzano: anche se non si sente al gusto, dentro ci sono quantita' monstre di caffeina, dal 150 al 300 per cento rispetto a una comune Coca Cola.

Le bevande energetiche a base di caffeina ed altri eccitanti sono sempre più diffuse e sono molto popolari fra i giovani che, non di rado, le considerano un 'aiutino' contro le fatiche dello studio.

Un problema che riguarda anche il nostro paese.

Nel 2012 un parere del Comitato nazionale per la sicurezza alimentare del ministero della Salute era dello stesso avviso: "Il consumo eccessivo di energy drink non è scevro da rischi per la salute umana".

Ma non c'è solo la caffeina tra gli ingredienti che preoccupano gli scienziati. A rischio sono soprattutto, come ovvio, i principali consumatori, ossia i giovani tra i 18 e i 35 anni. Il tutto in appena due ore. Cinque anni fa il Dipartimento politiche antidroga aveva messo in guardia, in un rapporto, del pericolo di questi consumi nei giovani italiani che arrivano ad assumere anche tra gli 8 e 15 drink in una serata, immettendo nel fisico una quantità di caffeina che può arrivare fino a 1500 mg e che se unita contemporaneamente ad alcol, anfetamina, cocaina o cannabis può dare luogo ad un "mix" estremamente dannoso per la salute potendo provocare la comparsa di crisi cardiache (aritmie maligne sopraventricolari) e crisi epilettiche.

Uno studente nel pieno della sua adolescenza è stato stroncato da un'aritmia: a causare l'evento cardiaco sono state le 3 bevande a base di caffeina ingerite in troppo poco tempo.