Moratti "annuncia" Spalletti: "Con lui possiamo contrastare la Juve"

Moratti

Il tecnico (quasi ex) della Roma Luciano Spalletti si è complimentato con la Juventus per la vittoria del titolo.

In attesa che salga a Milano, questa mattina il nuovo responsabile dell'area tecnica di Suning Sports, Walter Sabatini, ha incontrato a Roma Steven Zhang e Piero Ausilio. Dal confronto tra i tre è emersa la volontà di puntare forte sul tecnico toscano e di farlo in tempi brevi per poter poi iniziare a progettare con lui le strategie di calciomercato. Con un allenatore che lavora dall'inizio della stagione, calmo e con le qualità di Spalletti, possiamo sperare. Poi un pensiero a Francesco Totti che domenica potrebbe dire addio al calcio: "È speciale, un campionissimo".

Riguardo al futuro c'è ottimismo:"Credo che l'Inter abbia anche dei giocatori validi".

"Spalletti penso possa essere il profilo ideale per l'Inter: è un uomo intelligente, ha fatto esperienza e vinto all'estero, ha fatto bene alla Roma, per me starebbe bene all'Inter. Certo non lo si può mettere da parte". Per l'attuale manager della Roma - si legge sulla Gazzetta dello Sport oggi in edicola - pronto un contratto triennale da quattro milioni di euro a stagione più bonus. Chi peròsottolinea come l'affare sia praticamente fatto è l'Ansa che sottolinea come il tecnico di Certaldo sia passato in pole position, superando Antonio Conte che ormai pare deciso a rimanere all'Inter. E l'annuncio potrebbe già arrivare il prossimo lunedì, a campionato finito. Gli altri allenatori valutati dall'Inter, Simeone e Pochettino, hanno preferito restare rispettivamente all'Atletico Madrid e al Tottenham.