Meret parla del suo futuro: "L'importante è giocare"

Meret parla del suo futuro:

Ora che ha conquistato la Serie A sul campo Alex Meret vuole restarci da protagonista. Non è arrivata con un successo la storica promozione, la sconfitta contro la Ternana ha fatto tremare ma il gol di Ceravolo che ha steso il Frosinone al 93' ha regalato comunque al club ferrarese la sua meritata festa. "Ho giocato per la prima volta titolare in una squadra di professionisti", spiega Meret, in prestito alla Spal dall'Udinese.

"Per me è stata una stagione utile per migliorare, sono contento del percorso che ho fatto qui a Ferrara", sottolinea il portiere della Spal ai microfoni di Sky Sport 24. "Ho preso confidenza col calcio che conta, ma non so ancora quale sarà il mio futuro". Per un giovane è importante giocare, se dovesse essere alla Spal ne sarei felice perché qui mi sono trovato benissimo. Il mio cartellino però è dell'Udinese, la squadra della mia città. "Mi fanno piacere, spero di trovarmelo di fronte l'anno prossimo, anche se non so ancora cosa farò".