Mancini, Pioli? Non me lo aspettavo

Mancini, Pioli? Non me lo aspettavo

Ho letto tante cose, alla fine a furia di scrivere ci si azzecca pure. "Non so perché abbiano preso questa decisione". E' una cosa che non riguarda me, non so cosa dire. "È passato un anno, non penso sia giusto tornarci". Un pensiero anche su Walter Sabatini, appena nominato coordinatore tecnico di Suning: "È un buon dirigente ma non so che lavoro dovrà fare all'Inter". Sono cose che non posso sapere.

D'attualità anche le domande sul Milan, altra milanese che ha cambiato recentemente proprietà e a cui è stato accostato.

Roberto Mancini, intervenuto ai microfoni di FcInter1908.it, ha colto l'occasione per sottolineare le voci insensate su un suo ipotetico futuro in rossonero, fermo restando che lo stesso tecnico ex Inter, non ha escluso tassativamente un suo prossimo passaggio in rossonero. Dal caos in casa Inter, sul quale non ha voluto esprimersi, ai rumors che lo vogliono come successore di Montella sulla panchina del Milan dopo l'arrivo in dirigenza di Fassone e Mirabelli: "Voi giornalisti ne avete parlato, io non ho mai parlato con nessuno, non c'è niente di vero".