Manchester: Regina, nazione scioccata

Manchester: Regina, nazione scioccata

"The show must go on": lo sa bene Elisabetta d'Inghilterra che, nonostante le critiche che le sono piovute addosso, ha deciso di non rimandare il primo party in giardino della stagione nonostante l'attentato a Manchester. Dopo un minuto di silenzio per le vittime, la Regina e i suoi invitati hanno infatti dato il via al party, nel quale la sovrana sfoggiava un vestito giallo sgargiante.

In molti hanno scritto che il minuto di silenzio era "davvero poco" per commemorare le vittime dell' attentato di Manchester.

"La nazione intera - si legge in una nota diffusa dalla regina Elisabetta - è sotto choc per la morte di così tante persone, adulti e bambini, che stavano solo partecipando a un concerto". La sovrana ha parlato di un "terribile evento", ed ha espresso la sua "vicinanza a tutte le persone colpite".

Ma intanto ci sono anche polemiche sulla Regina Elisabetta, in particolare sui social network.