Manchester, psicosi attentato: boato nel centro commerciale Arndale, ma non è terrorismo

Manchester, psicosi attentato: boato nel centro commerciale Arndale, ma non è terrorismo

Il centro commerciale evacuato è l'Arndale shopping centre di Manchester: è stato arrestato un uomo dalla polizia armata. Decine di persone hanno lasciato terrorizzate il centro commerciale, già obiettivo di un attentato dell'Ira nel 1996.

Intanto, il capo della polizia di Manchester, Ian Hopkins, ha sciolto la riserva sulla dinamica dell'attentato di ieri, confermando che si è trattato di un kamikaze.

Alcuni video mostrano una folla di cittadini che urlano e corrono all'impazzata, ma la polizia al momento non ha dato indicazioni al riguardo. Le forze dell'ordine hanno arrestato un uomo, sospettato, e il centro è stato quindi riaperto.

Gli artificieri sono intervenuti per un pacco sospetto rinvenuto nei pressi del centro commerciale. Sui social network è grande il tam-tam perché sono molti i giovani dei quali ancora non si conosce la sorte: risultano dispersi e vengono lanciati appelli in rete, ma non è detto che non siano tra coloro che sono stati ricoverati in ospedale o purtroppo tra le vittime di questo gravissimo attacco.