Manchester, paura per Guardiola: moglie e figlie erano a concerto

Manchester, paura per Guardiola: moglie e figlie erano a concerto

Ieri sera, l'allenatore del Manchester City Pep Guardiola ha trascorso momenti di terrore. Intanto, lo staff di Pep Guardiola ha pubblicato un tweet sull'account del Pep Team per esprimere la sua vicinanza alle famiglie di chi è rimasto ucciso nell'attentato.

L'allenatore del City fa chiarezza su una stagione che ai suoi ragazzi non ha portato alcun successo: "Saremo in Champions l'anno prossimo e per noi sarà un obiettivo importante". Le mie più profonde condoglianze alle famiglie e agli amici delle vittime.

L'attentato di Manchester lunedì notte, poco dopo le 22.30, in cui hanno perso la vita 22 persone e altre 59 sono state ferite, ha suscitato grande dolore anche nel mondo del calcio.

In particolare, in molti hanno pensato alla finale di Europa League di mercoledì, in programma a Stoccolma, proprio tra il Manchester United e l'Ajax. Il nostro pensiero va alle vittime e alle loro famiglie.

"A causa delle rigorose disposizioni di sicurezza, la UEFA invita i tifosi ad arrivare allo stadio il prima possibile, poiché sono previsti controlli approfonditi agli ingressi che potrebbero ritardare l'accesso nell'impianto".