Manchester, attentato: arrestata una donna

Manchester, attentato: arrestata una donna

Il management di Ariana Grande ha spiegato che, in seguito all'attentato alla Manchester Arena, il tour della giovane artista è sospeso in attesa di valutare appropriatamente la situazione e in segno di rispetto alle vittime: 'Chiediamo di continuare a supportare la città di Manchester', si legge nel comunicato ufficiale, 'E tutte le famiglie colpite da questo atto di violenza vigliacco e insensato.

Intanto, a Manchester una donna è stata arrestata in relazione all'attacco suicida di lunedì sera. Si chiama Hashem. Il Guardian cita un portavoce della Rada, una milizia incaricata della sicurezza nella capitale libica. Secondo Il Nyt, che cita risultati preliminari dell'inchiesta britannica, l'ordigno era "piccolo ma estremamente potente, riposto in un contenitore di metallo (non più grande di un barattolo, ndr) celato a sua volta o in una maglietta nera in uno zaino azzurro Karrimor e aveva un detonatore che (il kamikaze, ndr) teneva nella mano sinistra". Si chiamava Salman Abedi, aveva 22 anni ed era noto alle autorità britanniche. Ramadan Abedi è stato portato via assieme ad un'altra persona non identificata.

E proprio una delle sorelle di Salman, la bellissima Jomana che il Corriere ha scambiato con una modella canadese, su uno dei suoi due profili facebook afferma di essere di Tripoli nonostante sia nata a Manchester come suo fratello e qui sia cresciuta. A gennaio un campo di addestramento era stato distrutto dai bombardieri strategici americani B2. La bomba utilizzata da Abedi, ha aggiunto, era "grande e complessa", realizzata con materiali difficili da ottenere nel Regno Unito. Inoltre, secondo il ministero dell'Interno, "sembra probabile che non abbia agito da solo". "Secondo le informazioni ottenute da Sky News Arabiya", il padre di Salman Abedi, Abu Ismail Abedi, è stato "un componente del Libyan Fighting Group", organizzazione islamica armata per lungo tempo legata ad al Qaida.

E sono stati compiuti altri tre arresti in connessione con l'attentato di Manchester.

Sono quattro in tutto le persone finite in manette al momento. I fermi sono avvenuti nella zona sud di Manchester. Il 23enne arrestato martedì invece risulta essere Ismail Abedi, fratello di Salman Abedi, il terrorista esecutore dell'attentato.