Legge elettorale, Berlusconi: alzerei la soglia di sbarramento all'8%

Legge elettorale, Berlusconi: alzerei la soglia di sbarramento all'8%

Il leader di Forza Italia, a margine della premiazione, ha parlato anche della legge elettorale. Oggi proseguono le consultazioni, la legge elettorale approda in Aula alla Camera, mentre nel pomeriggio si riunisce la direzione Pd.

Da Angelino Alfano a Giorgia Meloni, da Denis Verdini a Pier Ferdinando Casini passando poi per la sinistra radicale lo sbarramento alto potrebbe davvero cancellare buona parte dell'attuale parlamento che vedrebbe sostanzialmente la presenza di quattro forze politiche: PD, Forza Italia, Lega Nord e Movimento 5 Stelle. "Noi garantiamo che queste famiglie avranno ciò che manca loro se avremo il consenso dei cittadini per la guida del Paese". Il Cavaliere, intervenendo in Regione Lombardia dove ha ricevuto il premio "Rosa Camuna", ha dichiarato: "Si dice che io sia contrario alla soglia del 5% nella legge elettorale". In ogni caso Alfano ha precisato che non teme la soglia di sbarramento al 5%, perchè eventualmente si uniranno ad altri partiti.