Lamanna video papera in Palermo-Genoa: Rispoli gol ringrazia

Lamanna video papera in Palermo-Genoa: Rispoli gol ringrazia

Juric, almeno all'inizio, risparmia Simeone (non al meglio) e rispolvera Pinilla dopo i 5 turni di stop per squalifica: il cileno, in coppia con Pandev, delude però ogni aspettativa e insieme ai compagni è protagonista di un avvio a dir poco deludente. Al 5′ arriva il primo giallo della partita: ne fa le spese Rigoni dopo una trattenuta su Chocev. Ora col Torino è una sfida da dentro o fuori. Al 54′ Lazovic in mischia calcia di prima intenzione, ma un difensore rosanero spazza via. I sanitari entrano in campo, ma nulla di grave e il giocatore rimane in campo. Genoa che insiste e rosanero che si salvano sempre in modo fortunato. Juric toglie uno spento Pinilla in favore del Cholito Simeone, mentre Bortoluzzi sostituisce Nestorovski (dopo un'occasione incredibile fallita a porta vuota) con il duttile Sallai. Decide un gol di Rispoli con la complicità clamorosa di Lamanna, l'eroe di sette giorni fa, a cui i rossoblu' non sono riusciti a porre rimedio malgrado una pressione costante. Al 38' Gonzalez per Andelkovic chiude i cambid el Palermo.

Facendo affidamento sulle statistiche e sui precedenti, ma anche sulle ultime prestazioni di entrambe le compagini, si può ipotizzare un pareggio. Il finale è incandescente, in contropiede il Palermo è pericoloso e colpisce un palo esterno. Genoa che ci prova in tutti i modi, ma sembrano cominciare a mancare le energie. Sul rovesciamento di fronte Rispoli tira di poco a lato.

GENOA (3-5-2) - Lamanna, Birashi, Gentiletti, Munoz, Lazovic (26′ st Ninkovic), Rigoni, Miguel Veloso, Cataldi (21′ pt Palladino), Laxalt, Pandev, Pinilla (11′ st Simeone).

"È scoppiato il caldo in Sicilia, appena mitigato dalla brezza"; così si apre il report quotidiano del Genoa, che nel ritiro di Torre del Grifo continua la sua preparazione verso l'appuntamento di domenica previsto contro il Palermo di Bortoluzzi. Il Palermo manda in campo Salai per Nestorowski.

Sostituzioni Genoa: Cataldi/Palladino 22′, Pinilla/Simeone 57′, Lazovic/Ninkovic 72′.