Italiano di 34 anni ucciso a Berlino

Italiano di 34 anni ucciso a Berlino

Nel più antico parco pubblico di Berlino. Tranne uno: a essere stato ucciso è un uomo italiano, di 34 anni, altoatesino, residente nei dintorni di Bolzano. Costruito in stile Ottocentesco, può contare di vari laghetti, fontane e portici. Ad una prima visione l'uomo appariva agonizzante con numerose ferite da arma da taglio.

Stefan Unterweger è stato ritrovato da un passante, che stava percorrendo il parco verso le 5 del mattino.

Subito sono partite le indagini per cercare di arrivare a capo dell'efferato delitto.

In questa zona del parco berlinese negli ultimi tempi si sono verificate diverse aggressioni. Un medico è intervenuto poco dopo che il passante aveva dato l'allarme per tentare di salvarlo. Ma la grave emorragia, dovuta alle numerose ferite, non ha permesso ai soccorsi di salvargli la vita. Unterweger viveva da alcuni anni nella capitale tedesca. Nella notte del 2 aprile, due gruppi di giovani si sono scontrati a colpo di bottiglie di birra e un sedicenne è rimasto gravemente ferito da un collo di bottiglia rotto. Ma viene ricordata anche un secondo fatto avvenuto a marzo nel quale un ragazzino di poco più di 15 anni fu invece rapinato del cellulare e riempito di botte.