Istanbul, decine di arresti in manifestazione 1° maggio

Istanbul, decine di arresti in manifestazione 1° maggio

La manifestazione della festa dei lavoratori nella città più popolosa della Turchia, Istanbul, è esplosa in scontri con le forze dell'ordine, poiché diversi gruppi di attivisti hanno cercato di entrare nelle zone chiuse della città, come ad esempio la piazza centrale di Taksim, nonostante i cordoni della polizia.

Parigi - Primo maggio, scontri a Parigi fra polizia e black bloc incappucciati.

La grande piazza di Istanbul è interdetta al primo maggio dal 2013, quando fu cuore delle proteste contro il governo di Erdogan che decise di tagliare gli alberi del parco per costruire una caserma e una moschea. Le donne hanno aperto uno striscione nella piazza, ma sono state prontamente fermate dalla polizia stradale e condotte verso il commissariato più vicino. Questo dopo che il prefetto ha vietato qualsiasi tipo di manifestazione in occasione della festa dei lavoratori. "Anche quelli che sono stati cacciati riavranno il loro lavoro e vinceremo alla fine".

La polizia è intervenuta, infine, per fermare un altro gruppo che ha tentato di accedere in Piazza Taksim cantando degli slogan.