IPhone 8 avrà il sensore per le impronte sotto il display

IPhone 8 avrà il sensore per le impronte sotto il display

In una corsa per cercare di recuperare il divario con Amazon e Google, Apple ha un team di ingegneri che lavorano su di un nuovo pezzo di silicio dedicato all'elaborazione di comandi di intelligenza artificiale che potrebbe portare ad una migliore durata della batteria.

La prossima generazione di iPhone avrà, stando a quanto riferito, la tecnologia OIS, stabilizzazione ottica dell'immagine, sia dell'obiettivo utilizzato nella parte posteriore set-up a doppia fotocamera qualcosa che mancava nell'iPhone 7 Plus. Difficile quindi sapere se si vedrà sul prossimo iPhone 8 o iPhone 9 - i tempi dipenderanno da come sta proseguendo lo sviluppo del chip.

"Apple Neural Engine", questo il nome del chip, viene sviluppato per gestire compiti complessi che richiederebbero solitamente l'intervento dell'intelligenza umana.

Il chip della Apple sarebbe deputato allo svolgimento di operazioni che normalmente gravano su CPU e GPU: le operazioni, appunto, di riconoscimento facciale, di assistenza nelle attività, di riconoscimento vocale e così via.

Apple iPhone 8 è di nuovo rigorosamente al centro dell'attenzione grazie a 2 nuove immagini pubblicate, che mostrano la prima cover protettiva.

Secondo le indiscrezioni più recenti, Apple terrà il suo keynote di presentazione dei nuovi melafonini il 17 settembre, con le vendite che potrebbero iniziare la settimana successiva - il 25 settembre - per i nuovi iPhone. Parliamo infatti della creazione di contenuti in realtà virtuale e aumentata oltre che proprio tridimensionale. Ci sono davvero pochi dubbi sul fatto che Apple andrà a togliere i veli da un iPhone 8 dalla valenza premium e ancora meno che questo modello sarà dotato proprio di doppio occhio montato in modo opposto a quanto siamo abituati. Apple ha debuttato con il suo iPhone 7, iPhone 6S, e iPhone 5 di Mercoledì mentre l'iPhone 6 e iPhone 5S sono stati presentati sul palco di Martedì.