Incidente sul lavoro nello spezzino: muore 50enne

Incidente sul lavoro nello spezzino: muore 50enne

La Spezia - Uno sciopero unitario è stato proclamato per lunedì da Cgil, Cisl e Uil dopo il tragico incidente sul lavoro accaduto stamani a Ceparana di Bolano, nello Spezzino, che ha causato la morte di un dipendente di una azienda che vende materiale edile. "Un bilancio tragico, inaccettabile" hanno commentato le segreterie provinciali. Non c'è stato nulla da fare per l'uomo, Marco Chiocca Rossi, 53anni di Ceparana. Nonostante le manovre rianimatorie il paziente decede sul posto.

Sul posto è intervenuta anche il servizio della Asl per la prevenzione, igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro. In base alle prime ricostruzioni dei carabinieri di Moncalieri l'uomo, un 28enne di nazionalità marocchina, avrebbe riportato lo schiacciamento di due dita sotto una pressa ed è stato liberato solo grazie all'intervento dei colleghi della ditta, che produce ricambi e accessori per auto. Chiocca, sposato, aveva 54 anni ed era residente a Ceparana.