Il teschio da oltre 110 milioni di dollari

Il teschio da oltre 110 milioni di dollari

L'asta, tenutasi a New York da Sotheby, ha visto la vendita all'incanto anche di opere di Keith Haring, Blinky Palermo, Mira Schendel, Wolfgang Tillmans, Jonas Wood e Takeo Yamaguchi.

Ci sono voluti dieci minuti per il sospirato "venduto" mentre dalla sala di Sotheby's ad ogni puntata al rialzo si sollevavano grida soffocate. "Spero che dia ad altri la stessa gioia che ha dato a me e che questo capolavoro del 21enne Basquiat ispiri nuove generazioni".

La valutazione dell'ultimo quadro, la più alta di sempre per un'opera dell'artista, supera di molto la stima iniziale dei 60 milioni di dollari che la casa d'asta pensava di ottenere.

Ad aggiudicarselo, stando alle ultime informazioni trapelate dalle versioni on line delle testate giornalistiche il "Corriere della Sera" e "TgCom 24", è stato Yusaku Maezawa, un noto imprenditore di nazionalità giapponese, appassionato delle opere del "Picasso Nero" dell'arte contemporanea: già l'anno scorso, infatti, il miliardario aveva acquistato un altro capolavoro del pittore per una somma, allora considerata record, di 57 milioni di dollari. Inoltre, nel 1982 il quadro era stato venduto per soli 19mila dollari, una cifra irrisoria se si pensa alla quotazione attuale.