Hayden, bollettino delle 11: situazione invariata, Nicky è gravissimo

Hayden, bollettino delle 11: situazione invariata, Nicky è gravissimo

Al Bufalini di Cesena c'è sempre più scoramento, ieri, infatti, a Nicky Hayden si è unito un altro eroe delle due ruote, il giovane Simone Mazzola, leader del CIV classe SS300 vittima di un incidente durante le prove sul circuito di Misano.

Ecco quanto riporta il bollettino medico emesso dall'Ausl Romagna alle 12 di domenica: "Permangono sempre gravissime le condizioni cliniche del pilota Nicky Hayden e il quadro clinico generale resta invariato". La giornata di oggi è trascorsa nell'attesa e nella speranza di notizie positive, ma per il momento nulla è variato. Immediatamente trasportato al Bufalini, qui i medici gli hanno riscontrato un politrauma con danno cerebrale. La prognosi rimane riservata e non sono attesi ulteriori aggiornamenti fino a domani mattina. Mentre la vita del campione della moto GP resta appesa a un filo, a dare sostegno al ragazzo ci sono la fidanzata Jackie, la mamma Rose e il fratello Tommy, insieme a tutto lo staff del team Red Bull Honda World Superbike.

"Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all'improvviso dallo stop", queste le parole dell'operaio 30enne ancora sotto choc. E' probabile che la stessa cosa facciano il legale della famiglia Hayden e quello dell'automobilista. Chi gli è vicino lo descrive come sconvolto e preoccupato soltanto per le condizioni del pilota americano. Si tratta di un atto dovuto e le responsabilità dell'incidente devono ancora essere accertate. Sarebbe anche confermato che il campione statunitense stesse provenendo dalla strada secondaria e stesse immettendosi sulla via Tavoleto.